Area immobiliare
Area tecnica
Area consulenza
Acquisto

E' opportuno in sede di compravendita di immobile fare alcune verifiche preliminare. Alcune di queste verifiche e certificati sono:
Titolo di proprietà e/o di provenienza: è il documento, prodotto dal venditore, attestante la proprietà dell’immobile. Egli poterebbe esserne divenuto proprietario mediante compravendita, donazione o successione.
Certificato di destinazione urbanistica: gli atti tra vivi (in forma pubblica o privata) aventi ad oggetto trasferimento, costituzione o scioglimento della comunione dei diritti reali, relativi a terreni, sono nulli e non possono essere stipulati (né trascritti nei pubblici registri immobiliari) qualora non siano ad essi allegato il certificato in questione.
Certificato di agibilità: è un documento rilasciato dal comune in cui si trova l’immobile; attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti.
Liceità urbanistica: ai fini della commerciabilità dei beni immobili oggetto di vendita, qualora la costruzione risulti iniziata successivamente al 1 settembre 1967, occorre fare menzione in atto degli estremi autorizzativi.
Aspetti catastali: presso l’Agenzia del Territorio è possibile attuare la verifica circa l’esatta consistenza dell’unità immobiliare in oggetto, attraverso la consultazione dei documenti depositati.
Prima di acquistare e' importante:
- Verificare che la persona che vende la casa sia l'effettivo proprietario, e che sull'immobile non ci siano problemi dal punto di vista giuridico, dunque e' necessario chiedere copia dell'intera documentazione dell'immobile( un valido documento che attesti la proprieta', concessione edilizia, condono e certificato di abitabilita')Quando abbiamo a che fare con persone sconosciute è nostro diritto prendere tutte le misure necessarie per tutelare i nostri interessi,
- Verificare che non ci siano iscrizioni ipotecarie o vincoli pendenti sull'immobile che stiamo per acquistare.
- Prendere contatti con l'amministratore nel caso che si tratti di un appartamento in condominio o perlomeno contattare qualche condomino per avere una copia del regolamento condominiale in modo da conoscere eventuali divieti.